Riempimento sicuro di liquidi infiammabili

L'imballaggio di prodotti infiammabili può aggiungere alcune sfide uniche al processo stesso. Sebbene la sicurezza sia sempre un fattore importante nella progettazione di qualsiasi attrezzatura per l'imballaggio, le macchine che preparano liquidi infiammabili hanno aggiunto e ovvie preoccupazioni. Mentre quasi tutte le macchine per l'imballaggio costruite per tali prodotti saranno progettate e realizzate su misura, ci sono due principali caratteristiche di progettazione, una delle quali sarà quasi sempre utilizzata per questi liquidi.

TUTTA COSTRUZIONE RIEMPITRICE PNEUMATICA

Le scintille dell'elettricità possono incendiare liquidi infiammabili o persino fumi di alcuni prodotti. Per questo motivo, la combinazione di elettricità e liquidi infiammabili può creare un ambiente di imballaggio pericoloso. Ove possibile, il modo migliore per proteggersi da scintille o archi elettrici che possono accendere un prodotto è semplicemente rimuovere i componenti elettrici dall'equazione. Tutte le riempitrici pneumatiche - o macchine che funzionano utilizzando aria compressa anziché elettricità - offrono una soluzione al problema di come imballare in sicurezza i prodotti infiammabili. I comandi pneumatici possono essere utilizzati per attivare riempimenti, teste di immersione e altre funzioni dell'attrezzatura normalmente controllate da segnali elettrici inviati da un PLC.

CONTROLLI ELETTRONICI INSTRINSECAMENTE SICURI

In alcuni casi, il controllo pneumatico potrebbe semplicemente non adattarsi alle esigenze di un confezionatore specifico o potrebbe non essere fattibile per una serie di motivi diversi. In questi casi, le riempitrici possono ancora utilizzare i controlli elettronici, ma la progettazione e la costruzione presteranno particolare attenzione per proteggere dal rischio di scintille o archi elettrici dai macchinari. La riempitrice di liquidi infiammabili sarà costruita come una macchina a sicurezza intrinseca. In termini generali, ciò significa che i componenti elettronici come il PLC, i sensori e altri circuiti saranno racchiusi per garantire che archi e altri effetti non siano in grado di accendere i liquidi. Anche dove i fumi e i vapori potrebbero incendiarsi, gli involucri possono essere spurgati o pressurizzati per proteggersi dalle esplosioni.

Indipendentemente dalla soluzione utilizzata per confezionare liquidi infiammabili, le riempitrici possono comunque essere costruite per funzionare sia automaticamente che in modo semiautomatico per soddisfare le esigenze di produzione del progetto specifico in questione. Le riempitrici semiautomatiche richiedono l'interazione dell'operatore con ogni ciclo di riempimento, mentre le macchine automatiche richiedono semplicemente il monitoraggio una volta iniziata la produzione. Inoltre, possono essere utilizzati diversi principi di riempimento a seconda del progetto in questione e delle caratteristiche del prodotto.

NPACK produce macchine confezionatrici su misura non solo per liquidi infiammabili, ma per qualsiasi prodotto con caratteristiche uniche. Dai liquidi sottili e scorrevoli ai prodotti densi e viscosi, ogni progetto verrà analizzato per trovare la soluzione migliore per il singolo progetto in questione. Per ulteriori informazioni sull'imballaggio di prodotti infiammabili e apparecchiature a prova di esplosione o qualsiasi altro prodotto, contattare uno dei NPACK Specialisti del packaging oggi per discutere del tuo progetto!

Leggi Anche