Prodotto in primo piano - Riempitrici resistenti alla corrosione

Mentre materiali diversi possono essere utilizzati per produrre tutti i diversi tipi di macchine per l'imballaggio, il materiale più comune è di gran lunga l'acciaio inossidabile. Tra le altre caratteristiche, l'acciaio inossidabile è un materiale resistente, durevole e duraturo che può anche essere facilmente pulito. Inoltre, l'acciaio inossidabile ha la capacità di funzionare bene con un'ampia gamma di prodotti, il che è un indubbio vantaggio in un settore che confeziona prodotti da alimenti e bevande a oli, prodotti chimici, detergenti e quasi ogni altro liquido immaginabile. Tuttavia, ci sono sempre delle eccezioni alla regola e alcuni liquidi semplicemente non interagiscono bene con l'acciaio inossidabile.

I prodotti candeggina, gli acidi e altre sostanze chimiche aggressive possono abbattere l'acciaio quando questi prodotti vengono a contatto con il liquido o, in alcuni casi, anche solo i fumi. Le riempitrici resistenti alla corrosione sono prodotte pensando a questi liquidi. Piuttosto che costruire i macchinari utilizzando componenti in acciaio inossidabile, verranno utilizzati telai, serbatoi e componenti in HDPE per combattere la corrosione e ridurre la durata dei macchinari. Anche gli ugelli e i tubi di queste riempitrici saranno abbinati ai prodotti per garantire che l'intero percorso del prodotto sia resistente alla corrosione, con teflon e HDPE utilizzati, rispettivamente, in molti casi.

I riempitivi resistenti alla corrosione possono utilizzare una varietà di principi di riempimento diversi a seconda del prodotto da riempire. Queste riempitrici possono essere realizzate anche come macchine sia semiautomatiche che automatiche, in grado di soddisfare piccole o grandi esigenze di produzione. Le macchine semiautomatiche richiederanno un po 'più di interazione da parte dell'operatore, con il lavoro manuale utilizzato per caricare e scaricare le bottiglie e attivare il ciclo di riempimento. Le riempitrici automatiche resistenti alla corrosione utilizzano sistemi di indicizzazione e un PLC per consentire un'impostazione e una produzione facili e veloci, lasciando che l'operatore controlli semplicemente la macchina una volta iniziato il processo di riempimento. Le macchine automatiche possono riempire fino a sedici bottiglie per ciclo, anche se non tutte le riempitrici inizieranno con il numero massimo di teste.

Oltre alle riempitrici resistenti alla corrosione, è possibile fabbricare molte altre apparecchiature utilizzando HDPE per completare una linea di confezionamento resistente alla corrosione. Tavole rotanti, nastri trasportatori e altre macchine possono anche sostituire l'HDPE e altri materiali per renderli compatibili con il riempitivo resistente alla corrosione e con i prodotti in produzione. Ciò è particolarmente importante per i prodotti chimici con vapori aggressivi per garantire la durata dell'intero sistema di confezionamento e non solo del riempitivo liquido.

Per ulteriori informazioni sulle riempitrici resistenti alla corrosione e altre attrezzature per l'imballaggio, contattare NPACK o sfoglia il NPACK sito web nella categoria macchine di interesse.

Leggi Anche